Badia Tedalda

Tavola Doria 'torna' a Poppi

Si inaugura il 7 luglio a Poppi (Arezzo) la mostra 'Nel segno di Leonardo' che come momento centrale prevede l'esposizione della 'Tavola Doria' prestata dagli Uffizi fino al 7 ottobre. La 'Tavola Doria' presenta un frammento della 'Battaglia di Anghiari', l'affresco perduto di Leonardo. L'opera, attribuita in passato anche al genio di Vinci, è esposta a Poppi con l'attribuzione a Francesco Morandini detto il Poppi fatta da Alexander Louis Waldman del dipartimento di arte e storia dell'Università di Austin. La storia della tavola, il cui nome deriva dalla famiglia dei Doria che l'ha posseduta, è un romanzo dai contorni ricchi di sfumature: ha girato mezzo mondo prima di rientrare in Italia a fine 2012. Già contesa fra il sultano del Brunei e Bill Gates, raffigura la lotta per lo stendardo nella Battaglia di Anghiari. Nel 1992 fu acquistata dal Tokyo Fuji Art Museum e nel 2012 restituita all'Italia che ha concesso all'istituzione giapponese per 25 anni di poterla avere in prestito.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie